6 herbal extracts for back pain

6 estratti di erbe per il mal di schiena

I farmaci non sono l'unico modo per trattare il mal di schiena. Il sollievo è dato anche da sostanze naturali che non appesantiscono l'organismo, come l'erboristeria naturale.

La medicina tradizionale, collaudata nel tempo, tratta una varietà di problemi, tra cui il mal di schiena, uno dei tipi di dolore più comuni. Le erbe hanno un grande potenziale. non hanno quasi mai effetti collaterali dannosi e le reazioni allergiche sono rare quando vengono assunte o applicate.

Se soffrite di mal di schiena, concentratevi su queste sostanze naturali famose in tutto il mondo quando scegliete il rimedio giusto per eliminarlo:

La capsaicina, un componente del peperoncino, è un ottimo antidolorifico per il mal di schiena. Ha proprietà antiossidanti e analgesiche. Ha un effetto benefico sul dolore neuropatico, cioè sul formicolio, sulle trafile, sulla rigidità della schiena o degli arti. Aiuta inoltre a vascolarizzare le aree non contrattili. Sono comunemente disponibili cerotti per la schiena o creme, unguenti o balsami per il mal di schiena.

L'aloe vera - una pianta che è un classico assoluto delle cure naturali. Allevia il mal di schiena e aiuta anche a risolvere diversi altri problemi di salute. La consumiamo sotto forma di bevanda o di succo. Possiamo applicare direttamente la pianta fresca non trattata e strofinarla sulle zone dolorose. L'aloe vera è spesso un ingrediente di vari unguenti, creme e balsami. Non si può sbagliare con un massaggio. In ogni caso, l'aloe vera non è destinata al consumo diretto.


Un'alternativa non molto conosciuta per il mal di schiena è la boswellia, nota come incenso indiano o semplicemente incenso. Alle nostre latitudini veniva utilizzato soprattutto nelle cerimonie religiose. Tuttavia, i suoi effetti curativi sono noti ad altri popoli fin dall'antichità. La boswellia contrasta le infiammazioni, riduce il dolore e allevia la rigidità di muscoli e articolazioni. Gli acidi boswellici hanno forti effetti antinfiammatori e analgesici.

L'eucalipto ha una gamma incredibilmente ampia di usi. Aiuta anche in caso di mal di schiena. Contiene la sostanza tannino, che allevia infiammazioni e gonfiori. L'eucalipto può anche essere usato per trattare in modo naturale il raffreddore o l'influenza. Posizionando l'eucalipto fresco sul punto in cui si avverte il mal di schiena, il dolore dovrebbe lentamente diminuire e i muscoli rilassarsi.

La curcuma è una fonte estremamente popolare di guarigione naturale. Il massimo dei benefici si ottiene consumandola. Applicandola sulle zone interessate si ottengono effetti significativamente più deboli. La polvere ottenuta dalla radice di curcuma allevia i dolori alla schiena e alle articolazioni nelle manifestazioni di artrite. Il principio attivo che la rende in grado di contrastare il mal di schiena è la curcumina. Quest'ultima ha proprietà antinfiammatorie.


Un mezzo di cura naturale facilmente reperibile in Europa centrale è la corteccia del salice bianco. I suoi effetti analgesici sono noti fin dall'antichità. Come standard, viene utilizzata anche da chi soffre di mal di schiena. Si può ottenere un sollievo efficace bevendo regolarmente il tè o assumendo delle compresse.

L'artiglio del diavolo o artiglio del diavolo è un'erba originaria dell'Africa meridionale. Secondo recenti studi scientifici, può essere efficace nel trattamento dell'artrite e del relativo mal di schiena. Tuttavia, si noti che il suo uso è sconsigliato alle donne in gravidanza, alle donne con problemi di calcoli biliari e a quelle che soffrono di ulcere gastriche e intestinali.

Esistono molte creme, cerotti o tè che contengono queste erbe e che aiutano a combattere il mal di schiena. Esistono molte altre erbe che danno sollievo. Sta a voi decidere quale prodotto scegliere e come affrontare il mal di schiena.

Torna al blog